Si è svolto ieri 17 ottobre 2012 il previsto incontro con la Direzione dell’ACI rappresentata dal Presidente Angelo Sticchi Damiani e dal Segretario Generale Ascanio Rozera; all’incontro era presente anche il Presidente di ACI Informatica e VicePresidente dell’ACI P. De Vita.

All’incontro la RSU ha evidenziato i risultati realizzati dalle mobilitazioni delle lavoratrici e dei lavoratori di ACI Informatica e ha richiesto se ACI abbia realizzato o stia realizzando gli adempimenti necessari all’inserimento della nostra azienda nel Dpcm previsto dal comma 3 dell’articolo 4 della spending review.

La Direzione dell’ACI, dopo un succinto quadro sulle prospettive e gli scenari che si presentano di fronte all’ACI e all’ACI Informatica anche in considerazione della difficile congiuntura economica, ha dichiarando quanto segue: “l’ACI è in contatto  col Ministro vigilante, ha presentato tutti i documenti necessari (riguardanti la gestione degli archivi contenenti dati sensibili) perché ACI Informatica sia inserita nel DPCM quindi l’ACI sta ponendo in essere, nei tempi previsti, col Ministero competente le procedure e le modalità previste per l’inserimento di Aci Informatica nel DPCM”.

La RSU, preso atto di quanto dichiarato dai massimi responsabili della proprietà, ha riaffermato la volontà di lavoratrici e lavoratori di difendere attraverso tutti i mezzi necessari le condizioni ed il proprio posto di lavoro e al contempo ritiene positive le iniziative assunte dall’Ente in merito al mantenimento del ruolo di ACI Informatica nel gruppo.

Nondimeno la RSU e l’assemblea delle lavoratrici e dei lavoratori ritengono necessario mantenere alto il livello di vigilanza sia nei confronti delle iniziative che intenderà assumere il governo sulla spending review sia soprattutto rispetto alle iniziative che la direzione dell’ACI e di ACI Informatica assumeranno in merito alle difficoltà economiche dell’ACI.

Tanto più che, come si evince dalla mozione su ACI Informatica, appare in atto un tentativo di sfruttare tali difficoltà economiche al fine di smantellare la realtà di ACI Informatica e dei suoi lavoratori.

La presente mozione è stata approvata all’unanimità dall’assemblea delle lavoratrici e dei lavoratori di Aci Informatica del 18 ottobre 2012.

La RSU

Roma, 18 ottobre 2012

Pin It on Pinterest

Share This