Il check-up Aziendale, istituito in Aci Informatica con specifici accordi sindacali, è stato pensato come forma di prevenzione sanitaria e di tutela della salute delle lavoratrici e dei lavoratori di Aci Informatica.

-- Leggi di più --

In questo modo le lavoratrici e i lavoratori hanno la possibilità di poter usufruire con cadenza annuale di una verifica approfondita del proprio stato di salute attraverso controlli distinti per uomo e donna (Under e over 40 anni).

I controlli sono specifici e diversificati (vedi ‘Elenco esami, visite e analisi‘ in calce) al fine di salvaguardare il proprio benessere e la propria qualità di vita, prevenire eventuali patologie tipiche di una certa età o di una certa categoria di persone o di individuare possibili fattori di rischio in relazione al tipo di lavoro che si svolge in azienda.

COME FUNZIONA

Lo svolgimento del check-up è previsto dagli accordi integrativi del 24 dicembre 1980, del 20 maggio 1993, del 28 febbraio 2001, del 29 maggio 2017 e del 3 febbraio 2020 in cui sono stabiliti:

  • una cadenza annuale;
  • la divisione della spesa tra azienda (80%) e dipendente (20%) con rateizzazione di quest’ultima su 12 mensilità;
  • la possibilità di usufruire di 6 ore di permesso retribuito anche frazionabili (Nella applicazione Lotus “Gestione Assenze” – Sezione “RICHIESTA ORE” – Specificare il seguente giustificativo “PRS Permessi Salute”, tipo permesso “027 Permesso per Check-up”);

NOTA: è necessario far trascorrere un periodo di almeno 12 mesi tra un Check-Up e l’altro.

PER CHI LAVORA FUORI ROMA

Il personale assegnato ad una sede aziendale ubicata al di fuori del comune di Roma o che presta la propria attività lavorativa al di fuori del comune di Roma, per l’effettuazione del check-up aziendale potrà rivolgersi ad una struttura medica di propria scelta anticipando l’intero costo della prestazione diagnostica. L’azienda poi rimborserà il costo del check-up fino a un massimo dell’80% di 660€.

CENTRI DIAGNOSTICI CONVENZIONATI

CENTRO DIAGNOSTICO OSTIENSE (PIGAFETTA)

Indirizzo: Via F. A. Pigafetta, 1

Modalità di prenotazione:

Ogni lavoratrice o lavoratore che intenda effettuare il check-up potrà prendere appuntamento direttamente con la struttura, preferibilmente tramite l’e-mail checkup.cd@hcir.it o eventualmente tramite i numeri telefonici 06/57107.600 e 06/57107.314 o tramite il fax allo 06/57107400 specificando cognome, nome, recapito telefonico e di essere dipendente di Aci Informatica;

Nota: Se telefonando non ci fosse risposta e partisse la casella vocale, anche in questo caso è necessario specificare cognome, nome, recapito telefonico e di essere dipendente di Aci Informatica e il centro vi ricontatterà successivamente;

Il Centro effettua i check-up dal Lunedì al Venerdì

Costi:

  • Donna minore di 40 anni € 490,00 oltre IVA
  • Donna maggiore di 40 anni € 580,00 oltre IVA
  • Uomo minore di 40 anni € 480,00 oltre IVA
  • Uomo maggiore di 40 anni € 480,00 oltre IVA 

PREPARAZIONE AL CHECK-UP

PREPARAZIONE AL PAP-TEST

ASTER DIAGNOSTICA (Radiologia Mostacciano)

Indirizzo: Via delle Costellazioni, 306

Modalità di prenotazione:

Ogni lavoratrice o lavoratore che intenda effettuare il check-up potrà prendere appuntamento direttamente con la struttura, tramite i numeri telefonici 06/5291330 oppure 06/5291075, specificando cognome, nome, recapito telefonico e di essere dipendente di Aci Informatica;

Il Centro effettua i check-up il Martedì

Costo:

  • Donna minore di 40 anni € 590,00 oltre IVA
  • Donna maggiore di 40 anni € 660,00 oltre IVA
  • Uomo minore di 40 anni € 510,00 oltre IVA
  • Uomo maggiore di 40 anni € 570,00 oltre IVA

PREPARAZIONE AL CHECK-UP

PREPARAZIONE AL PAP-TEST

COLOMBOLAB

Indirizzo: Via Tiberio Imperatore, 19

Modalità di prenotazione:

Ogni lavoratrice o lavoratore che intenda effettuare il check-up potrà prendere appuntamento direttamente con la struttura, preferibilmente tramite l’e-mail checkup@colombolab.com o eventualmente tramite i numeri telefonici 06/59649951 specificando cognome, nome, recapito telefonico e di essere dipendente di Aci Informatica;

Il Centro effettua i check-up dal Lunedì al Venerdì.

Costo:

  • Donna minore di 40 anni € 430,00 oltre IVA
  • Donna maggiore di 40 anni € 530,00 oltre IVA
  • Uomo minore di 40 anni € 420,00 oltre IVA
  • Uomo maggiore di 40 anni € 420,00 oltre IVA

PREPARAZIONE AL CHECK-UP

PREPARAZIONE AL PAP-TEST

BIOS

Indirizzo: Via D. Chelini, 39

Modalità di prenotazione:

Ogni lavoratrice o lavoratore che intenda effettuare il check-up potrà prendere appuntamento direttamente con la struttura dal lunedì al venerdì, dalle ore 08,30 alle 16,30 tramite i numeri telefonici 06/80964273-269 o centralino 06/809641 oppure tramite e-mail a check-up@gruppobios.net e rosellabosca@gruppobios.net specificando cognome, nome, data di nascita, indirizzo, recapito telefonico e di essere dipendente di Aci Informatica;

La Bios consiglia al personale femminile in età fertile di telefonare – per prendere appuntamento per il Check-up – il 1° giorno del ciclo.

Il Centro effettua i check-up dal Lunedì al Venerdì.

Costo:

  • Donna minore di 40 anni € 530,00 oltre IVA
  • Donna maggiore di 40 anni € 570,00 oltre IVA
  • Uomo minore di 40 anni € 480,00 oltre IVA
  • Uomo maggiore di 40 anni € 540,00 oltre IVA

PREPARAZIONE AL CHECK-UP

PREPARAZIONE AL PAP-TEST

Contatti

Riccardo Trincali


o6 52999 417
breve 4417

Saletta Sindacale


o6 52999 781
breve 4781

Elenco esami, visite e analisi

Analisi Cliniche: Spiegazione:
Anti HBS Marker per l’epatite B: Ricerca dell’antigene HBS e degli anticorpi anti-epatite B. Permette di stabilire se è avvenuto il contagio e la fase in cui si trova la malattia
Azotemia Analisi della funzionalità renale: L’azotemia determina la quantità presente nel sangue di urea, il prodotto finale del metabolismo delle proteine
Birilubine (totali e frazionate) Funzionalità epatica: La presenza di bilirubina nel sangue e quindi la sua diffusione nei tessuti è è la causa di un sintomo tipico da danno al fegato, l’ittero.
Colesterolo HDL Analisi del quadro lipidico: Il Colesterolo HDL (High Density Lipoprotein, Lipoproteine ad alta densità) consente di leiminare il colesterolo in eccesso trasportandolo al fegato.
Colesterolo LDL Analisi del quadro lipidico: Il Colesterolo LDL (Low Density Lipoprotein, Lipoproteine a bassa densità) è il cosiddetto “colesterolo cattivo”, quello che favorisce l’accumulo di grassi sulel pareti delle arterie e quindi lo sviluppo dell’arteriosclerosi.
Colesterolo totale Analisi del quadro lipidico: Il colesterolo totale viene assunto giornalmente con la dieta, soprattutto con gli alimenti di origine animale ma viene anche prodotto dall’organismo, specialmente dal fegato
Creatininemia Analisi della funzionalità renale: La Creatininemia determina la concentrazione nel sangue di creatinina, una sostanza prodotta dalla degradazione della creatina nei muscoli.
Emocromo Completo L’emocromo completo è un test di laboratorio che analizza il tipo e il numero delle cellule del sangue (Il sangue è formato da globuli rossi , globuli bianchi e piastrine e da una parte liquida formata da plasma e siero).
Esame urine L’esame delle urine è un insieme di esami di laboratorio che consente di analizzare le caratteristiche chimiche e fisiche delle urine e del relativo sedimento. Esso permette di individuare o sospettare condizioni patologiche dei reni o delle vie urinarie, oltre che diverse malattie sistemiche.
Fosfatasi alcalina Funzionalità epatica: La fosfatasi alcalina può indicare la presenza di malattie al fegato, ma soprattutto alle vie biliari.
Ggt Funzionalità epatica: La gamma GT serve per valutare lo stato di salute del fegato e dei dotti biliari.
Glicemia Misurare la glicemia permette di individuare la presenza nel sangue di valori elevati di glucosio e quindi diagnosticare il diabete.
HCV Marker per l’epatite C: Anticorpi anti Virus Epatite C (HCV) La positività al Test HCV indica la presenza di anticorpi diretti contro il virus dell’epatite C, suggerendo quindi un avvenuto contatto con tale virus.
Proteine totali ed elettroforesi L’analisi delle Proteine totale ed elettroforesi, è un esame che viene eseguito per analizzare e dosare le proteine presenti nel plasma (Albumina, Alfa1-globuline, Alfa2-globuline, Beta-globuline, Gamma-globuline).
Ricerca di sangue occulto nelle feci E’ un esame che consente di individuare nelle eci microscopiche tracce di sangue e consente di individuare numerose malattie che provocano sanguinamenti gastro intestinali.
Sideremia Esame per il ferro: Sideremia, ovvero la concentrazione di ferro nel sangue.
Transaminasi GOT (AST) Funzionalità epatica: Transaminasi glutammico-ossalacetica (GOT) nota anche come aspartato amminotransferasi (AST)  – Vengono misurate per valutare la presenza di un danno o di una  malattia epatica.
Transaminasi (ALT) Funzionalità epatica: Alanina aminotransferasi (ALT) chiamata anche transaminasi glutammico-piruvica (GPT) – Vengono misurate per valutare la presenza di un danno o di una  malattia epatica.
Trigliceridi Analisi del quadro lipidico: I trigliceridi provengono soprattutto dal cibo, sono la forma di immagazzinamento dei grassi nell’organismo.
Uricemia L’uricemia è la determinazione del tasso dell’acido urico, risultato dal metabolismo delle proteine contenute in diversi alimenti (carne soprattutto, ma anche formaggio, caffè, funghi, ecc.). L’acido urico si forma nel fegato, passa nel sangue e viene filtrato dai reni.
VES Indici Infiammatori: (Ves) Velocità di eritrosedimentazione, cioè la velocità con cui i globuli rossi si separano dal plasma e si depositano in un certo periodo di tempo, secondo un fenomeno chiamato sedimentazione.
PT Test di coagulazione: Tempo di protrombina (PT) cioè il tempo necessario per la formazione del coagulo di fibrina.
PTT Test di coagulazione: Tempo di tromboplastina parziale (PTT) è un parametro che serve per valutare il tempo necessario alla coagulazione del sangue.
Fibrinogeno Il fibrinogeno è un fattore della coagulazione (fattore I), cioè una proteina necessaria al meccanismo di coagulazione del sangue; è prodotto dal fegato e, quando l’organismo ne ha necessità, entra in circolo insieme agli altri fattori della coagulazione.
FT3 FT3 ( Triiodotironina) Esame per valutare il buon funzionamento della Tiroide
FT4 FT4 (Tiroxina) Esame per valutare il buon funzionamento della Tiroide
TSH TSH (Tireotropina) Esame per valutare il buon funzionamento della Tiroide
Esami strumentali: Spiegazione:
Ecografia Addome completo Con l’ecografia dell’addome completo si esplorano il fegato, la cistifellea, le vie biliari, la milza, i reni, il pancreas, lo stomaco, i grossi vasi sanguigni, la vescica, l’utero, le ovaie. L’esame viene effettuato al fine di valutare la maggior parte delle patologie che interessano l’addome e per avere un’immagine generale dello stato di salute dei suoi organi.
Ecografia mammaria L’ecografia mammaria è un’indagine  che si basa sull’emissione di ultrasuoni a bassa frequenza e alta intensità. Ciò consente di individuare eventuali formazioni all’interno del seno e distinguere tra quelle a contenuto liquido e quelle a contenuto solido.
RX Torace in 2 Proiezioni La radiografia del torace permette di visualizzare le strutture del torace (Il polmone, il cuore e i vasi sanguigni del mediastino, alcune strutture scheletriche come le coste e le vertebre di un tratto di colonna vertebrale) ed è generalmente richiesta per lo studio del polmone, del cuore e delle strutture vascolari del mediastino.
Visite specialistiche: Spiegazione:
Visita Pneumologica + Spirometria La visita pneumologica è una visita er escludere, diagnosticare o monitorare un disturbo a carico dei bronchi e dei polmoni. La spirometria consiste un esame che misura il flusso e il volume d’aria mobilizzata dal paziente.
Visita Cardiologica + ECG Preliminare “a riposo” + “ECG “da Sforzo” + Ecocolordoppler cardiaco La visita cardiologica è una visita specialistica finalizzata a produrre una diagnosi relativa a un eventuale problema di natura cardiologica, che riguarda cioè il cuore. L’elettrocardiogramma (ECG) sotto sforzo è un elettrocardiogramma effettuato durante uno sforzo fisico. Consiste nel registrare l’elettrocardiogramma e la pressione arteriosa mentre il Paziente pedala (con carichi di lavoro crescenti) su una cyclette o cammina su un tapis roulant. L’uso più comune di questo esame è per valutare l’eventuale sofferenza sotto sforzo del cuore e quindi diagnosticare una malattia delle coronarie (le arterie che irrorano il cuore).
L’Ecocardiografia color-doppler serve per visualizzare l’anatomia del cuore e la sua funzione; l’utilizzo del colore permette all’operatore di comprendere le caratteristiche e la velocità del flusso sanguigno. L’esame fornisce informazioni sulla sua contrattilità, sulla morfologia delle valvole cardiache e sul flusso del sangue all’interno delle cavità.
Ecocolordoppler arti Inferiori L’ecocolordoppler permette di visualizzare i principali vasi sanguigni e studiare il flusso ematico al loro interno attraverso lo studio delle vene del sistema profondo degli arti inferiori, si pone come diagnosi di trombosi venosa profonda (tvp).
Visita Ginecologica + Pap TEST La visita ginecologica serve per valutare lo stato di salute dei tuoi organi genitali esterni (vulva) e interni (vagina, utero e ovaie).Il Pap test è un test di screening, la cui funzione principale è quella di individuare nella popolazione femminile donne a rischio di sviluppare un cancro del collo uterino. Inoltre il Pap test può dare utili indicazioni sull’equilibrio ormonale della donna e permettere il riconoscimento di infezioni batteriche, virali o micotiche.
Visita internistica con relazione medica conclusiva Il medico internista formula, attraverso un’accurata analisi dei risultati del check-up, una valutazione finale dello stato di salute e di eventuali fattori di rischio. Da questa valutazione possono anche scaturire suggerimenti per ulteriori approfondimenti diagnostici, o consigli terapeutico-preventivi.
Analisi Cliniche: Spiegazione:
Anti HBS Marker per l’epatite B: Ricerca dell’antigene HBS e degli anticorpi anti-epatite B. Permette di stabilire se è avvenuto il contagio e la fase in cui si trova la malattia
Azotemia Analisi della funzionalità renale: L’azotemia determina la quantità presente nel sangue di urea, il prodotto finale del metabolismo delle proteine
Birilubine (totali e frazionate) Funzionalità epatica: La presenza di bilirubina nel sangue e quindi la sua diffusione nei tessuti è è la causa di un sintomo tipico da danno al fegato, l’ittero.
Colesterolo HDL Analisi del quadro lipidico: Il Colesterolo HDL (High Density Lipoprotein, Lipoproteine ad alta densità) consente di leiminare il colesterolo in eccesso trasportandolo al fegato.
Colesterolo LDL Analisi del quadro lipidico: Il Colesterolo LDL (Low Density Lipoprotein, Lipoproteine a bassa densità) è il cosiddetto “colesterolo cattivo”, quello che favorisce l’accumulo di grassi sulel pareti delle arterie e quindi lo sviluppo dell’arteriosclerosi.
Colesterolo totale Analisi del quadro lipidico: Il colesterolo totale viene assunto giornalmente con la dieta, soprattutto con gli alimenti di origine animale ma viene anche prodotto dall’organismo, specialmente dal fegato
Creatininemia Analisi della funzionalità renale: La Creatininemia determina la concentrazione nel sangue di creatinina, una sostanza prodotta dalla degradazione della creatina nei muscoli.
Emocromo Completo L’emocromo completo è un test di laboratorio che analizza il tipo e il numero delle cellule del sangue (Il sangue è formato da globuli rossi , globuli bianchi e piastrine e da una parte liquida formata da plasma e siero).
Esame urine L’esame delle urine è un insieme di esami di laboratorio che consente di analizzare le caratteristiche chimiche e fisiche delle urine e del relativo sedimento. Esso permette di individuare o sospettare condizioni patologiche dei reni o delle vie urinarie, oltre che diverse malattie sistemiche.
Fosfatasi alcalina Funzionalità epatica: La fosfatasi alcalina può indicare la presenza di malattie al fegato, ma soprattutto alle vie biliari.
Ggt Funzionalità epatica: La gamma GT serve per valutare lo stato di salute del fegato e dei dotti biliari.
Glicemia Misurare la glicemia permette di individuare la presenza nel sangue di valori elevati di glucosio e quindi diagnosticare il diabete.
HCV Marker per l’epatite C: Anticorpi anti Virus Epatite C (HCV) La positività al Test HCV indica la presenza di anticorpi diretti contro il virus dell’epatite C, suggerendo quindi un avvenuto contatto con tale virus.
Proteine totali ed elettroforesi L’analisi delle Proteine totale ed elettroforesi, è un esame che viene eseguito per analizzare e dosare le proteine presenti nel plasma (Albumina, Alfa1-globuline, Alfa2-globuline, Beta-globuline, Gamma-globuline).
Ricerca di sangue occulto nelle feci E’ un esame che consente di individuare nelle eci microscopiche tracce di sangue e consente di individuare numerose malattie che provocano sanguinamenti gastro intestinali.
Sideremia Esame per il ferro: Sideremia, ovvero la concentrazione di ferro nel sangue.
Transaminasi GOT (AST) Funzionalità epatica: Transaminasi glutammico-ossalacetica (GOT) nota anche come aspartato amminotransferasi (AST)  – Vengono misurate per valutare la presenza di un danno o di una  malattia epatica.
Transaminasi (ALT) Funzionalità epatica: Alanina aminotransferasi (ALT) chiamata anche transaminasi glutammico-piruvica (GPT) – Vengono misurate per valutare la presenza di un danno o di una  malattia epatica.
Trigliceridi Analisi del quadro lipidico: I trigliceridi provengono soprattutto dal cibo, sono la forma di immagazzinamento dei grassi nell’organismo.
Uricemia L’uricemia è la determinazione del tasso dell’acido urico, risultato dal metabolismo delle proteine contenute in diversi alimenti (carne soprattutto, ma anche formaggio, caffè, funghi, ecc.). L’acido urico si forma nel fegato, passa nel sangue e viene filtrato dai reni.
VES Indici Infiammatori: (Ves) Velocità di eritrosedimentazione, cioè la velocità con cui i globuli rossi si separano dal plasma e si depositano in un certo periodo di tempo, secondo un fenomeno chiamato sedimentazione.
PT Test di coagulazione: Tempo di protrombina (PT) cioè il tempo necessario per la formazione del coagulo di fibrina.
PTT Test di coagulazione: Tempo di tromboplastina parziale (PTT) è un parametro che serve per valutare il tempo necessario alla coagulazione del sangue.
Fibrinogeno Il fibrinogeno è un fattore della coagulazione (fattore I), cioè una proteina necessaria al meccanismo di coagulazione del sangue; è prodotto dal fegato e, quando l’organismo ne ha necessità, entra in circolo insieme agli altri fattori della coagulazione.
FT3 FT3 ( Triiodotironina) Esame per valutare il buon funzionamento della Tiroide
FT4 FT4 (Tiroxina) Esame per valutare il buon funzionamento della Tiroide
TSH TSH (Tireotropina) Esame per valutare il buon funzionamento della Tiroide
Esami strumentali: Spiegazione:
Ecografia Addome completo Con l’ecografia dell’addome completo si esplorano il fegato, la cistifellea, le vie biliari, la milza, i reni, il pancreas, lo stomaco, i grossi vasi sanguigni, la vescica, l’utero, le ovaie. L’esame viene effettuato al fine di valutare la maggior parte delle patologie che interessano l’addome e per avere un’immagine generale dello stato di salute dei suoi organi.
Ecografia mammaria L’ecografia mammaria è un’indagine  che si basa sull’emissione di ultrasuoni a bassa frequenza e alta intensità. Ciò consente di individuare eventuali formazioni all’interno del seno e distinguere tra quelle a contenuto liquido e quelle a contenuto solido.
Rx mammografia bilaterale (Mammografia di Screening) + Proiezione in TOMOSINTESI (Se il Radiologo reputa necessario un approfondimento) La mammografia è una radiografia in cui si comprime il seno tra due lastre per individuare la presenza di formazioni potenzialmente tumorali. La tomosintesi mammaria è una tecnica diagnostica di ultima generazione: si tratta di una tecnologia di imaging
RX Torace in 2 Proiezioni La radiografia del torace permette di visualizzare le strutture del torace (Il polmone, il cuore e i vasi sanguigni del mediastino, alcune strutture scheletriche come le coste e le vertebre di un tratto di colonna vertebrale) ed è generalmente richiesta per lo studio del polmone, del cuore e delle strutture vascolari del mediastino.
Visite specialistiche: Spiegazione:
Visita Pneumologica + Spirometria La visita pneumologica è una visita er escludere, diagnosticare o monitorare un disturbo a carico dei bronchi e dei polmoni. La spirometria consiste un esame che misura il flusso e il volume d’aria mobilizzata dal paziente.
Visita Cardiologica + ECG Preliminare “a riposo” + “ECG “da Sforzo” + Ecocolordoppler cardiaco La visita cardiologica è una visita specialistica finalizzata a produrre una diagnosi relativa a un eventuale problema di natura cardiologica, che riguarda cioè il cuore. L’elettrocardiogramma (ECG) sotto sforzo è un elettrocardiogramma effettuato durante uno sforzo fisico. Consiste nel registrare l’elettrocardiogramma e la pressione arteriosa mentre il Paziente pedala (con carichi di lavoro crescenti) su una cyclette o cammina su un tapis roulant. L’uso più comune di questo esame è per valutare l’eventuale sofferenza sotto sforzo del cuore e quindi diagnosticare una malattia delle coronarie (le arterie che irrorano il cuore).
L’Ecocardiografia color-doppler serve per visualizzare l’anatomia del cuore e la sua funzione; l’utilizzo del colore permette all’operatore di comprendere le caratteristiche e la velocità del flusso sanguigno. L’esame fornisce informazioni sulla sua contrattilità, sulla morfologia delle valvole cardiache e sul flusso del sangue all’interno delle cavità.
Ecocolordoppler arti Inferiori L’ecocolordoppler permette di visualizzare i principali vasi sanguigni e studiare il flusso ematico al loro interno attraverso lo studio delle vene del sistema profondo degli arti inferiori, si pone come diagnosi di trombosi venosa profonda (tvp).
Visita Ginecologica + Pap TEST La visita ginecologica serve per valutare lo stato di salute dei tuoi organi genitali esterni (vulva) e interni (vagina, utero e ovaie).Il Pap test è un test di screening, la cui funzione principale è quella di individuare nella popolazione femminile donne a rischio di sviluppare un cancro del collo uterino. Inoltre il Pap test può dare utili indicazioni sull’equilibrio ormonale della donna e permettere il riconoscimento di infezioni batteriche, virali o micotiche.
Visita internistica con relazione medica conclusiva Il medico internista formula, attraverso un’accurata analisi dei risultati del check-up, una valutazione finale dello stato di salute e di eventuali fattori di rischio. Da questa valutazione possono anche scaturire suggerimenti per ulteriori approfondimenti diagnostici, o consigli terapeutico-preventivi.
Analisi Cliniche: Spiegazione:
Anti HBS Marker per l’epatite B: Ricerca dell’antigene HBS e degli anticorpi anti-epatite B. Permette di stabilire se è avvenuto il contagio e la fase in cui si trova la malattia
Azotemia Analisi della funzionalità renale: L’azotemia determina la quantità presente nel sangue di urea, il prodotto finale del metabolismo delle proteine
Birilubine (totali e frazionate) Funzionalità epatica: La presenza di bilirubina nel sangue e quindi la sua diffusione nei tessuti è è la causa di un sintomo tipico da danno al fegato, l’ittero.
Colesterolo HDL Analisi del quadro lipidico: Il Colesterolo HDL (High Density Lipoprotein, Lipoproteine ad alta densità) consente di leiminare il colesterolo in eccesso trasportandolo al fegato.
Colesterolo LDL Analisi del quadro lipidico: Il Colesterolo LDL (Low Density Lipoprotein, Lipoproteine a bassa densità) è il cosiddetto “colesterolo cattivo”, quello che favorisce l’accumulo di grassi sulel pareti delle arterie e quindi lo sviluppo dell’arteriosclerosi.
Colesterolo totale Analisi del quadro lipidico: Il colesterolo totale viene assunto giornalmente con la dieta, soprattutto con gli alimenti di origine animale ma viene anche prodotto dall’organismo, specialmente dal fegato
Creatininemia Analisi della funzionalità renale: La Creatininemia determina la concentrazione nel sangue di creatinina, una sostanza prodotta dalla degradazione della creatina nei muscoli.
Emocromo Completo L’emocromo completo è un test di laboratorio che analizza il tipo e il numero delle cellule del sangue (Il sangue è formato da globuli rossi , globuli bianchi e piastrine e da una parte liquida formata da plasma e siero).
Esame urine L’esame delle urine è un insieme di esami di laboratorio che consente di analizzare le caratteristiche chimiche e fisiche delle urine e del relativo sedimento. Esso permette di individuare o sospettare condizioni patologiche dei reni o delle vie urinarie, oltre che diverse malattie sistemiche.
Fosfatasi alcalina Funzionalità epatica: La fosfatasi alcalina può indicare la presenza di malattie al fegato, ma soprattutto alle vie biliari.
Ggt Funzionalità epatica: La gamma GT serve per valutare lo stato di salute del fegato e dei dotti biliari.
Glicemia Misurare la glicemia permette di individuare la presenza nel sangue di valori elevati di glucosio e quindi diagnosticare il diabete.
HCV Marker per l’epatite C: Anticorpi anti Virus Epatite C (HCV) La positività al Test HCV indica la presenza di anticorpi diretti contro il virus dell’epatite C, suggerendo quindi un avvenuto contatto con tale virus.
Proteine totali ed elettroforesi L’analisi delle Proteine totale ed elettroforesi, è un esame che viene eseguito per analizzare e dosare le proteine presenti nel plasma (Albumina, Alfa1-globuline, Alfa2-globuline, Beta-globuline, Gamma-globuline).
Ricerca di sangue occulto nelle feci E’ un esame che consente di individuare nelle eci microscopiche tracce di sangue e consente di individuare numerose malattie che provocano sanguinamenti gastro intestinali.
Sideremia Esame per il ferro: Sideremia, ovvero la concentrazione di ferro nel sangue.
Transaminasi GOT (AST) Funzionalità epatica: Transaminasi glutammico-ossalacetica (GOT) nota anche come aspartato amminotransferasi (AST)  – Vengono misurate per valutare la presenza di un danno o di una  malattia epatica.
Transaminasi (ALT) Funzionalità epatica: Alanina aminotransferasi (ALT) chiamata anche transaminasi glutammico-piruvica (GPT) – Vengono misurate per valutare la presenza di un danno o di una  malattia epatica.
Trigliceridi Analisi del quadro lipidico: I trigliceridi provengono soprattutto dal cibo, sono la forma di immagazzinamento dei grassi nell’organismo.
Uricemia L’uricemia è la determinazione del tasso dell’acido urico, risultato dal metabolismo delle proteine contenute in diversi alimenti (carne soprattutto, ma anche formaggio, caffè, funghi, ecc.). L’acido urico si forma nel fegato, passa nel sangue e viene filtrato dai reni.
VES Indici Infiammatori: (Ves) Velocità di eritrosedimentazione, cioè la velocità con cui i globuli rossi si separano dal plasma e si depositano in un certo periodo di tempo, secondo un fenomeno chiamato sedimentazione.
PT Test di coagulazione: Tempo di protrombina (PT) cioè il tempo necessario per la formazione del coagulo di fibrina.
PTT Test di coagulazione: Tempo di tromboplastina parziale (PTT) è un parametro che serve per valutare il tempo necessario alla coagulazione del sangue.
Fibrinogeno Il fibrinogeno è un fattore della coagulazione (fattore I), cioè una proteina necessaria al meccanismo di coagulazione del sangue; è prodotto dal fegato e, quando l’organismo ne ha necessità, entra in circolo insieme agli altri fattori della coagulazione.
FT3 FT3 ( Triiodotironina) Esame per valutare il buon funzionamento della Tiroide
FT4 FT4 (Tiroxina) Esame per valutare il buon funzionamento della Tiroide
TSH TSH (Tireotropina) Esame per valutare il buon funzionamento della Tiroide
Esami strumentali: Spiegazione:
Ecografia Addome completo Con l’ecografia dell’addome completo si esplorano il fegato, la cistifellea, le vie biliari, la milza, i reni, il pancreas, lo stomaco, i grossi vasi sanguigni, la vescica, l’utero, le ovaie. L’esame viene effettuato al fine di valutare la maggior parte delle patologie che interessano l’addome e per avere un’immagine generale dello stato di salute dei suoi organi.
Ecografia testicolare L’Ecografia testicolare fornisce informazioni sulla struttura dei testicoli (per esempio presenza di tumori) e su eventuali patologie degli annessi testicolari (es. cisti dell’epididimo, idrocele)
RX Torace in 2 Proiezioni La radiografia del torace permette di visualizzare le strutture del torace (Il polmone, il cuore e i vasi sanguigni del mediastino, alcune strutture scheletriche come le coste e le vertebre di un tratto di colonna vertebrale) ed è generalmente richiesta per lo studio del polmone, del cuore e delle strutture vascolari del mediastino.
Visite specialistiche: Spiegazione:
Visita Pneumologica + Spirometria La visita pneumologica è una visita er escludere, diagnosticare o monitorare un disturbo a carico dei bronchi e dei polmoni. La spirometria consiste un esame che misura il flusso e il volume d’aria mobilizzata dal paziente.
Visita Cardiologica + ECG Preliminare “a riposo” + “ECG “da Sforzo” + Ecocolordoppler cardiaco La visita cardiologica è una visita specialistica finalizzata a produrre una diagnosi relativa a un eventuale problema di natura cardiologica, che riguarda cioè il cuore. L’elettrocardiogramma (ECG) sotto sforzo è un elettrocardiogramma effettuato durante uno sforzo fisico. Consiste nel registrare l’elettrocardiogramma e la pressione arteriosa mentre il Paziente pedala (con carichi di lavoro crescenti) su una cyclette o cammina su un tapis roulant. L’uso più comune di questo esame è per valutare l’eventuale sofferenza sotto sforzo del cuore e quindi diagnosticare una malattia delle coronarie (le arterie che irrorano il cuore).
L’Ecocardiografia color-doppler serve per visualizzare l’anatomia del cuore e la sua funzione; l’utilizzo del colore permette all’operatore di comprendere le caratteristiche e la velocità del flusso sanguigno. L’esame fornisce informazioni sulla sua contrattilità, sulla morfologia delle valvole cardiache e sul flusso del sangue all’interno delle cavità.
EcoDoppler Distretto Carotideo L’ ecodoppler del distretto carotideo è un esame che permette la valutazione del cosiddetto “lume interno” delle arterie e delle vene per stabilire se il vaso, in questo caso la carotide, è pervio o no. Permette di rilevare una stenosi che è un punto in cui l’arteria,essendo ristretta,fa” passare meno sangue”.”.
Visita internistica con relazione medica conclusiva Il medico internista formula, attraverso un’accurata analisi dei risultati del check-up, una valutazione finale dello stato di salute e di eventuali fattori di rischio. Da questa valutazione possono anche scaturire suggerimenti per ulteriori approfondimenti diagnostici, o consigli terapeutico-preventivi.
Analisi Cliniche: Spiegazione:
Anti HBS Marker per l’epatite B: Ricerca dell’antigene HBS e degli anticorpi anti-epatite B. Permette di stabilire se è avvenuto il contagio e la fase in cui si trova la malattia
Azotemia Analisi della funzionalità renale: L’azotemia determina la quantità presente nel sangue di urea, il prodotto finale del metabolismo delle proteine
Birilubine (totali e frazionate) Funzionalità epatica: La presenza di bilirubina nel sangue e quindi la sua diffusione nei tessuti è è la causa di un sintomo tipico da danno al fegato, l’ittero.
Colesterolo HDL Analisi del quadro lipidico: Il Colesterolo HDL (High Density Lipoprotein, Lipoproteine ad alta densità) consente di leiminare il colesterolo in eccesso trasportandolo al fegato.
Colesterolo LDL Analisi del quadro lipidico: Il Colesterolo LDL (Low Density Lipoprotein, Lipoproteine a bassa densità) è il cosiddetto “colesterolo cattivo”, quello che favorisce l’accumulo di grassi sulel pareti delle arterie e quindi lo sviluppo dell’arteriosclerosi.
Colesterolo totale Analisi del quadro lipidico: Il colesterolo totale viene assunto giornalmente con la dieta, soprattutto con gli alimenti di origine animale ma viene anche prodotto dall’organismo, specialmente dal fegato
Creatininemia Analisi della funzionalità renale: La Creatininemia determina la concentrazione nel sangue di creatinina, una sostanza prodotta dalla degradazione della creatina nei muscoli.
Emocromo Completo L’emocromo completo è un test di laboratorio che analizza il tipo e il numero delle cellule del sangue (Il sangue è formato da globuli rossi , globuli bianchi e piastrine e da una parte liquida formata da plasma e siero).
Esame urine L’esame delle urine è un insieme di esami di laboratorio che consente di analizzare le caratteristiche chimiche e fisiche delle urine e del relativo sedimento. Esso permette di individuare o sospettare condizioni patologiche dei reni o delle vie urinarie, oltre che diverse malattie sistemiche.
Fosfatasi alcalina Funzionalità epatica: La fosfatasi alcalina può indicare la presenza di malattie al fegato, ma soprattutto alle vie biliari.
Ggt Funzionalità epatica: La gamma GT serve per valutare lo stato di salute del fegato e dei dotti biliari.
Glicemia Misurare la glicemia permette di individuare la presenza nel sangue di valori elevati di glucosio e quindi diagnosticare il diabete.
HCV Marker per l’epatite C: Anticorpi anti Virus Epatite C (HCV) La positività al Test HCV indica la presenza di anticorpi diretti contro il virus dell’epatite C, suggerendo quindi un avvenuto contatto con tale virus.
Proteine totali ed elettroforesi L’analisi delle Proteine totale ed elettroforesi, è un esame che viene eseguito per analizzare e dosare le proteine presenti nel plasma (Albumina, Alfa1-globuline, Alfa2-globuline, Beta-globuline, Gamma-globuline).
Ricerca di sangue occulto nelle feci E’ un esame che consente di individuare nelle eci microscopiche tracce di sangue e consente di individuare numerose malattie che provocano sanguinamenti gastro intestinali.
Sideremia Esame per il ferro: Sideremia, ovvero la concentrazione di ferro nel sangue.
Transaminasi GOT (AST) Funzionalità epatica: Transaminasi glutammico-ossalacetica (GOT) nota anche come aspartato amminotransferasi (AST)  – Vengono misurate per valutare la presenza di un danno o di una  malattia epatica.
Transaminasi (ALT) Funzionalità epatica: Alanina aminotransferasi (ALT) chiamata anche transaminasi glutammico-piruvica (GPT) – Vengono misurate per valutare la presenza di un danno o di una  malattia epatica.
Trigliceridi Analisi del quadro lipidico: I trigliceridi provengono soprattutto dal cibo, sono la forma di immagazzinamento dei grassi nell’organismo.
Uricemia L’uricemia è la determinazione del tasso dell’acido urico, risultato dal metabolismo delle proteine contenute in diversi alimenti (carne soprattutto, ma anche formaggio, caffè, funghi, ecc.). L’acido urico si forma nel fegato, passa nel sangue e viene filtrato dai reni.
VES Indici Infiammatori: (Ves) Velocità di eritrosedimentazione, cioè la velocità con cui i globuli rossi si separano dal plasma e si depositano in un certo periodo di tempo, secondo un fenomeno chiamato sedimentazione.
PT Test di coagulazione: Tempo di protrombina (PT) cioè il tempo necessario per la formazione del coagulo di fibrina.
PTT Test di coagulazione: Tempo di tromboplastina parziale (PTT) è un parametro che serve per valutare il tempo necessario alla coagulazione del sangue.
Fibrinogeno Il fibrinogeno è un fattore della coagulazione (fattore I), cioè una proteina necessaria al meccanismo di coagulazione del sangue; è prodotto dal fegato e, quando l’organismo ne ha necessità, entra in circolo insieme agli altri fattori della coagulazione.
FT3 FT3 ( Triiodotironina) Esame per valutare il buon funzionamento della Tiroide
FT4 FT4 (Tiroxina) Esame per valutare il buon funzionamento della Tiroide
TSH TSH (Tireotropina) Esame per valutare il buon funzionamento della Tiroide
PSA Antigene Prostatico Specifico (PSA): è prodotto dalla prostata ed è presente normalmente nel liquido seminale, in una concentrazione che aumenta con l’età.
Esami strumentali: Spiegazione:
Ecografia Addome completo Con l’ecografia dell’addome completo si esplorano il fegato, la cistifellea, le vie biliari, la milza, i reni, il pancreas, lo stomaco, i grossi vasi sanguigni, la vescica, l’utero, le ovaie. L’esame viene effettuato al fine di valutare la maggior parte delle patologie che interessano l’addome e per avere un’immagine generale dello stato di salute dei suoi organi.
Ecografia testicolare L’Ecografia testicolare fornisce informazioni sulla struttura dei testicoli (per esempio presenza di tumori) e su eventuali patologie degli annessi testicolari (es. cisti dell’epididimo, idrocele)
RX Torace in 2 Proiezioni La radiografia del torace permette di visualizzare le strutture del torace (Il polmone, il cuore e i vasi sanguigni del mediastino, alcune strutture scheletriche come le coste e le vertebre di un tratto di colonna vertebrale) ed è generalmente richiesta per lo studio del polmone, del cuore e delle strutture vascolari del mediastino.
Visite specialistiche: Spiegazione:
Visita Pneumologica + Spirometria La visita pneumologica è una visita er escludere, diagnosticare o monitorare un disturbo a carico dei bronchi e dei polmoni. La spirometria consiste un esame che misura il flusso e il volume d’aria mobilizzata dal paziente.
Visita Cardiologica + ECG Preliminare “a riposo” + “ECG “da Sforzo” + Ecocolordoppler cardiaco La visita cardiologica è una visita specialistica finalizzata a produrre una diagnosi relativa a un eventuale problema di natura cardiologica, che riguarda cioè il cuore. L’elettrocardiogramma (ECG) sotto sforzo è un elettrocardiogramma effettuato durante uno sforzo fisico. Consiste nel registrare l’elettrocardiogramma e la pressione arteriosa mentre il Paziente pedala (con carichi di lavoro crescenti) su una cyclette o cammina su un tapis roulant. L’uso più comune di questo esame è per valutare l’eventuale sofferenza sotto sforzo del cuore e quindi diagnosticare una malattia delle coronarie (le arterie che irrorano il cuore).
L’Ecocardiografia color-doppler serve per visualizzare l’anatomia del cuore e la sua funzione; l’utilizzo del colore permette all’operatore di comprendere le caratteristiche e la velocità del flusso sanguigno. L’esame fornisce informazioni sulla sua contrattilità, sulla morfologia delle valvole cardiache e sul flusso del sangue all’interno delle cavità.
EcoDoppler Distretto Carotideo L’ ecodoppler del distretto carotideo è un esame che permette la valutazione del cosiddetto “lume interno” delle arterie e delle vene per stabilire se il vaso, in questo caso la carotide, è pervio o no. Permette di rilevare una stenosi che è un punto in cui l’arteria,essendo ristretta,fa” passare meno sangue”.”.
Visita Urologica La visita urologica serve ad accertare l’eventuale presenza di patologie legate alle vie urinarie.
Visita internistica con relazione medica conclusiva Il medico internista formula, attraverso un’accurata analisi dei risultati del check-up, una valutazione finale dello stato di salute e di eventuali fattori di rischio. Da questa valutazione possono anche scaturire suggerimenti per ulteriori approfondimenti diagnostici, o consigli terapeutico-preventivi.

Pin It on Pinterest

Share This