Si informano lavoratrici e lavoratori che si è svolto oggi il previsto incontro fra l’ACI, rappresentato dal Vice Presidente P. De Vita, e la RSU in merito ai provvedimenti legislativi sull’unificazione degli archivi Motorizzazione/PRA ed il lavoro della Commissione per la revisione della spesa nel tavolo del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, in particolare nel capitolo “Riorganizzazione della rete dei servizi della Motorizzazione civile – ACI”.

De Vita ha sottolineato che era presente all’incontro in rappresentanza di tutto l’Ente e dunque non come Presidente di ACI Informatica ma bensì in qualità di Vice Presidente dell’ACI.

Nel corso dell’incontro il Vice Presidente ha dichiarato che l’ACI siede su questi tavoli di confronto istituzionale sostenendo l’unitarietà del mondo ACI e proponendosi come soggetto capace di ampliare i servizi acquisendone di nuovi senza aggravi di costi né per lo Stato né per i cittadini.

Peraltro il Vice Presidente ci ha anche confermato l’avvio del tavolo sulla “Riorganizzazione della rete dei servizi della Motorizzazione civile – ACI” dove l’ACI è presente con un proprio rappresentante.

Nel corso dell’incontro il Vice Presidente ci ha anche informato che, in merito alle misure di Spending Review contenute nei provvedimenti legislativi recenti, l’ACI si è confrontato con il Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF). Da questo confronto ne è scaturito che i provvedimenti in questione non si applicano all’ACI ma che comunque l’Ente si attiene agli indirizzi di riduzione della spesa ivi contenuti.

Questa interpretazione del MEF è un fatto molto positivo in merito alla tenuta finanziaria dell’Ente e libera nuove risorse per le attività dell’ACI.

La RSU, nel riaffermare le posizioni definite in assemblea, ha chiesto che si mantenga un confronto costante con l’Ente visto che lo stesso Vice Presidente ha riconosciuto che nell’attuale contesto non è pensabile sostenere una posizione di pura conservazione dell’esistente. Appare infatti verosimile che questa fase si concluderà – anche se in tempi non ancora definibili – con una riorganizzazione delle funzioni di ACI e Motorizzazione Civile.

La RSU ha anche sottolineato la necessità che l’ACI riconosca l’importanza della presenza delle lavoratrici e dei lavoratori ai tavoli dove si decidono gli eventuali provvedimenti normativi che possono avere impatto sulla condizione del lavoro.

Per aggiornare il confronto si è convenuto di incontrarci nuovamente nella prossima settimana o giovedì pomeriggio o venerdì mattina.

La RSU ritiene positivo e utile l’avvio di questo confronto ma al contempo si riserva di esprimere un giudizio successivamente ai prossimi incontri.

 

La RSU

23 gennaio 2014

Pin It on Pinterest

Share This