Si è svolto oggi il previsto incontro con la Direzione in merito al punto 2 della “dichiarazione programmatica su trattative sindacali” sottoscritta dalla Direzione aziendale e la RSU in data 18/12/2012.

In tale incontro la RSU ha rappresentato la posizione definita nell’assemblea delle lavoratrici e dei lavoratori con la mozione approvata all’unanimità ieri 11 febbraio 2013.

A fronte di tale posizione la Direzione ha manifestato la necessità di valutare lo stato della trattativa nell’ambito del Consiglio di Amministrazione di ACI Informatica già convocato per il prossimo 20 febbraio.

Pertanto è stato fissato un nuovo incontro per il prossimo 21 febbraio.

La RSU

12 febbraio 2013

 

Alleghiamo il verbale dell’incontro.

Verbale di riunione

Il giorno 12 febbraio 2013, presso gli uffici di ACI Informatica S.p.A., siti in Roma alla Via Fiume delle Perle, n. 24, sono presenti:

 

Per l’ACI Informatica S.p.A., Dott. Luigi Carbonari, Dott. Luigi Francesco Ventura, Dott. Giancarlo Di Crescenzo e Dott. Davide Ceteroni.

 

Per la RSU-COBAS: Laura Bartalini Bigi, Stefano Bevilacqua, Barbara Caporello, Silvana D’Alonzo, Cesare Gargano, Marco Giorgi, Marco Paolucci, Pier Paolo Tomassi

Per la RSU-FIOM: Paola Caruso, Marco Liberi

Premesso che nella “dichiarazione programmatica su trattative sindacali” sottoscritta dalla Direzione aziendale e la RSU in data 18/12/2012 è previsto l’avvio di un confronto fra le parti così come indicato dal punto “2. Patto di solidarietà per il biennio 2013-2014, finalizzato alla adozione di concordati strumenti negoziali e normativi che in coerenza con le esigenze di equilibrio economico dell’Azienda e con gli standard di riferimento del mercato, intervengano su tutti gli aspetti connessi, anche in relazione alla Piattaforma della RSU presentata in data 5 dicembre 2012, non tralasciando interventi per la riduzione del costo del lavoro.”, su richiesta della RSU viene verbalizzato quanto segue.

 

In data 12 febbraio 2013 è continuato il confronto in merito a quanto dichiarato in premessa;

 

A) la RSU dichiara che, malgrado gli impegni assunti dalla Direzione nei precedenti incontri, non è stata ancora completata la comunicazione dei dati di bilancio richiesti, in particolare mancano completamente i dati relativi al 2012 e sono in parte incompleti quelli relativi al 2013 di cui abbiamo reiterato la richiesta.

Malgrado ciò la RSU sta conducendo questa trattativa con il fine dichiarato nell’accordo dello scorso 18 dicembre di individuare gli strumenti negoziali e normativi utili all’equilibrio economico dell’Azienda. Considerando che la Direzione ha dichiarato nell’incontro del 7 gennaio che per recuperare tale equilibrio di bilancio, seppur con un risultato in perdita, è necessario intervenire con una riduzione dei costi o un aumento dei ricavi per 3 mil. di €, la RSU ha confermato le linee di intervento che sono state definite nell’assemblea delle lavoratrici e dei lavoratori:  taglio ad alcuni capitoli di spesa del budget 2013; aumenti dei ricavi attraverso un intervento sulle ferie arretrate; diminuzione del costo del lavoro per la parte residuale. Pertanto nell’ambito di questa linea di interventi la RSU ha dichiarato la propria disponibilità a proseguire ed approfondire il confronto al tavolo negoziale.

Inoltre la RSU per migliorare le condizioni del bilancio negli anni a venire ha dichiarato la propria volontà di definire un accordo sulla fruizione delle ferie correnti ed effettuato proposte di interventi sull’organizzazione del lavoro  e sulle scelte tecnologiche per i sistemi forniti all’ACI, tali proposte di intervento oltre a migliorare il risultato di bilancio di ACI Informatica avrebbero effetti positivi anche sul bilancio della controllante ACI.

La RSU ha pertanto riaffermato la volontà di raggiungere un accordo complessivo sulle problematiche economiche del 2013, sulle prospettive di bilancio per gli anni successivi e sulla piattaforma integrativa per il rinnovo del contratto aziendale presentata il 5 dicembre 2012 e sollecitato una analoga disponibilità da parte della Direzione aziendale che finora ha assunto una posizione pervicace volta esclusivamente a tagliare i salari delle lavoratrici e dei lavoratori a prescindere dai reali interessi per l’azienda e per la proprietà ACI.

 

 

 

 

 

 

 

 

B) ACI Informatica ritiene che quanto dichiarato dalla RSU nulla abbia aggiunto rispetto alla precedente riunione, e pertanto, conferma la propria valutazione negativa già espressa sul tema, anche con riferimento ad  un auspicabile accordo che, nello spirito della dichiarazione programmatica del 18 dicembre 2012,  doveva tener conto delle esigenze aziendali e delle soluzione proposte, così come risulta dai verbali di riunione, ed in particolare,  da quello del 31 gennaio -1° febbraio 2013.

 

Considerata la fase estremamente delicata e lo stallo delle trattative, la Direzione ritiene necessario approfondire ulteriormente il tema coinvolgendo il Consiglio di Amministrazione già fissato per il prossimo 20 febbraio 2013. Propone, pertanto, un aggiornamento della riunione al 21 febbraio 2013.

 

Le parti su proposta della Direzione, concordano di fissare il prossimo incontro per il 21febbraio 2013 alle ore 10,00

 

 

La RSU                                                                                              La Direzione

 

Pin It on Pinterest

Share This