Comunicato On. Alessandro Bratti

Comunicato On. Alessandro Bratti

Condividi su

http://www.alessandrobratti.it/blog-ambiente/3664-comunicato-bratti-ecomafie-ripristinare-norme-del-2015-su-rottamazione-veicoli-per-evitare-traffici-illeciti.html

Pubblicato: 08 Aprile 2017

Comunicato: Bratti (Ecomafie): ripristinare norme del 2015 su rottamazione veicoli per evitare traffici illeciti

Il presidente della commissione bicamerale d’inchiesta sul ciclo dei rifiuti onorevole Alessandro Bratti ha inviato oggi una lettera al
ministro delle infrastrutture e dei trasporti Graziano Del Rio e ai due presidenti della commissioni competenti di Camera e Senato,
onorevole Michele Meta e senatore Altero Matteoli,

per evidenziare alcune criticità riscontrate nello schema del decreto legislativo sulla “razionalizzazione dei processi di gestione dei dati di circolazione e di proprietà di autoveicoli, motoveicoli e rimorchi”. Il testo di legge – attualmente all’esame parlamentare – si incrocia con una materia che la commissione sta approfondendo, essendo strettamente collegata con il traffico frontalieri dei rifiuti.

“Mi riferisco soprattutto alla questione dei veicoli a fine vita – ha scritto il presidente Bratti nella lettera – e alla gestione dei materiali da essi provenienti”. Lo schema di decreto elimina le novità che erano state introdotte con la legge di stabilità del 2015, “pensate per contrastare l’esportazione illecita di autovetture – ha spiegato Alessandro Bratti – spesso inviate all’estero con il solo obiettivo di essere demolite, in situazioni ambientali non garantite dalle nostre norme. Un traffico che la commissione d’inchiesta da me presieduta ha più volte verificato come rispondente a logiche criminose”. Il presidente della commissione ha dunque auspicato – nella nota inviata al ministro e ai parlamentari – un intervento immediato per ripristinare le norme introdotte nel 2015, in grado di assicurare maggiori garanzie di legalità.

Condividi su