• Timothy John Berners-Lee è un informatico britannico, co-inventore insieme a Robert Cailliau del World Wide Web. Nel 1989 ha lanciato un progetto globale sull'ipertesto.
Tim Berners-Lee ha coniato il nome (W.W.W), ha scritto il primo server per il World Wide Web, httpd, e il primo client (un browser e un editor), WorldWideWeb. Ha scritto inoltre la prima versione del linguaggio di formattazione di documenti con capacità di collegamenti ipertestuali, conosciuto come HTML. Le sue specifiche iniziali per URL, HTTP e HTML sono state,in seguito, perfezionate e discusse da una vasta comunità di utenti e programmatori.
Nel 2011, intervenendo a Roma all'iniziativa Happy Birthday Web, lo scienziato ha parlato della situazione di Internet affermando che

    .1989. Nasce il World Wide Web

    Timothy John Berners-Lee è un informatico britannico, co-inventore insieme a Robert Cailliau del World Wide Web. Nel 1989 ha lanciato un progetto globale sull'ipertesto. Tim Berners-Lee ha coniato il nome (W.W.W), ha scritto il primo server per il World Wide Web, httpd, e il primo client (un browser e un editor), WorldWideWeb. Ha scritto inoltre la prima versione del linguaggio di formattazione di documenti con capacità di collegamenti ipertestuali, conosciuto come HTML. Le sue specifiche iniziali per URL, HTTP e HTML sono state,in seguito, perfezionate e discusse da una vasta comunità di utenti e programmatori. Nel 2011, intervenendo a Roma all'iniziativa Happy Birthday Web, lo scienziato ha parlato della situazione di Internet affermando che "dobbiamo iniziare a parlare di diritto all'accesso al web e di diritto a non essere spiati. Internet deve restare gratis, aperto e neutrale".

  • Ore 15:00 del 15 aprile 1989, semifinale di FA Cup tra Liverpool e Nottingham Forest, sul campo neutro dello stadio di Hillsborough a Sheffield.
Quindici minuti prima dall'inizio una massa enorme di persone preme fuori dallo stadio e si decide di aprire il

    .1989. La Tragedia dello Sheffield

    Ore 15:00 del 15 aprile 1989, semifinale di FA Cup tra Liverpool e Nottingham Forest, sul campo neutro dello stadio di Hillsborough a Sheffield. Quindici minuti prima dall'inizio una massa enorme di persone preme fuori dallo stadio e si decide di aprire il "Gate C". La porta però permette l'accesso solo alla parte centrale della curva. Il risultato è una curva riempita all'inverosimile e i tifosi chiusi dentro un imbuto che vengono schiacciati. Nella curva si scatenava il panico, la gara inizia ma molti spettatori invadono il campo e la partita viene sospesa. La polizia carica i tifosi per impedire l'invasione. In mezzo alla calca perdono la vita 96 persone (79 di loro avevano meno di 30 anni), schiacciate e soffocate. Altre 200 riportarono ferite più o meno gravi. Per più di vent'anni i tifosi del Liverpool sono stati ingiustamente considerati responsabili della strage, con la complicità della stampa britannica. Il 26 aprile 2016 una sentenza scagionerà i tifosi, individuando nella polizia la causa della tragedia.

  • Il canale di Panama permette di attraversare l'America senza circumnavigare l'America del sud. Gli Usa tentarono di accordarsi con la Grande Colombia già nel 1903 per la sua costruzione, ma il governo rifiutò. Gli Usa allora invasero l'area e proclamarono il neo stato “indipendente” di Panama, il cui governo firmò un trattato che concedeva agli Usa la costruzione del Canale, la sua perpetua gestione e il possesso di una fascia di terreno di 20 miglia adiacente al Canale.
Negli anni il trattato è stato aggiornato e i colpi di stato si sono succeduti per garantire agli Usa il dominio dell'area. Noriega è frutto di questa politica. Membro della CIA dal 1960, viene messo dalla stessa CIA a governare Panama e autorizzato a trafficare droga. Quando però mette in discussione i trattati viene accusato di narcotraffico e, ancora una volta, gli Usa invadono il paese.
E' il 1989. 26mila militari Usa radono al suolo

    .1989. Gli Usa Invadono Panama

    Il canale di Panama permette di attraversare l'America senza circumnavigare l'America del sud. Gli Usa tentarono di accordarsi con la Grande Colombia già nel 1903 per la sua costruzione, ma il governo rifiutò. Gli Usa allora invasero l'area e proclamarono il neo stato “indipendente” di Panama, il cui governo firmò un trattato che concedeva agli Usa la costruzione del Canale, la sua perpetua gestione e il possesso di una fascia di terreno di 20 miglia adiacente al Canale. Negli anni il trattato è stato aggiornato e i colpi di stato si sono succeduti per garantire agli Usa il dominio dell'area. Noriega è frutto di questa politica. Membro della CIA dal 1960, viene messo dalla stessa CIA a governare Panama e autorizzato a trafficare droga. Quando però mette in discussione i trattati viene accusato di narcotraffico e, ancora una volta, gli Usa invadono il paese. E' il 1989. 26mila militari Usa radono al suolo "El Chorrillo", un intero quartiere di operai e poveri. 4mila morti e almeno sette fosse comuni, alcune delle quali nelle basi militari americane. Più di 20mila senza tetto e migliaia di arrestati illegali. Donne e bambini uccisi indiscriminatamente, centinaia di migliaia di persone ridotte alla povertà totale. Oggi il traffico di droga è raddoppiato.

  • Al termine della seconda guerra mondiale Berlino, capitale dello sconfitto terzo reich, venne divisa tra i vincitori Unione Sovietica, Stati Uniti, Regno Unito e Francia. Era una divisione virtuale e i cittadini potevano circolare liberamente ovunque. Ma gli Usa la volevano tutta e misero in opera una serie di violazione agli accordi, come ad esempio l'introduzione di propria moneta. La guerra fredda fece il resto e la divisione divenne fisica con l'innalzamento del muro.
Nel 1989, in piena Perestrojka, l’Ungheria aprì le proprie frontiere, avviando così un esodo di massa di tedeschi orientali verso la Germania Ovest attraverso il confine tra Ungheria e Austria. Contemporaneamente a Berlino, sia al di qua che al di là del muro, si ripetevano imponenti manifestazioni di piazza. 
Il 9 novembre 1989, una confusa conferenza stampa del ministro della Propaganda Guenter Schabowski, lasciò intendere l'apertura dei passaggi nel muro. La popolazione vi si riversò in massa e le guardie aprirono i cancelli. Una fiumana di persone si riversò oltre i l muro.
La caduta del muro di Berlino divenne simbolo della fine della Guerra fredda e del trionfo della “democrazia”. Quanto accaduto poi, arrivando fino al muro eretto in Israele, rivela significati allora ignoti.

    .1989. Abbattuto il Muro di Berlino

    Al termine della seconda guerra mondiale Berlino, capitale dello sconfitto terzo reich, venne divisa tra i vincitori Unione Sovietica, Stati Uniti, Regno Unito e Francia. Era una divisione virtuale e i cittadini potevano circolare liberamente ovunque. Ma gli Usa la volevano tutta e misero in opera una serie di violazione agli accordi, come ad esempio l'introduzione di propria moneta. La guerra fredda fece il resto e la divisione divenne fisica con l'innalzamento del muro. Nel 1989, in piena Perestrojka, l’Ungheria aprì le proprie frontiere, avviando così un esodo di massa di tedeschi orientali verso la Germania Ovest attraverso il confine tra Ungheria e Austria. Contemporaneamente a Berlino, sia al di qua che al di là del muro, si ripetevano imponenti manifestazioni di piazza. Il 9 novembre 1989, una confusa conferenza stampa del ministro della Propaganda Guenter Schabowski, lasciò intendere l'apertura dei passaggi nel muro. La popolazione vi si riversò in massa e le guardie aprirono i cancelli. Una fiumana di persone si riversò oltre i l muro. La caduta del muro di Berlino divenne simbolo della fine della Guerra fredda e del trionfo della “democrazia”. Quanto accaduto poi, arrivando fino al muro eretto in Israele, rivela significati allora ignoti.

Correva l’anno 1989

Condividi su
Condividi su