• Dopo la nascita di canale 5 di Berlusconi nel 1980, avvenuta per fusione di varie TV locali, i primi di gennaio avviano le trasmissioni Italia 1 (gruppo Rusconi) e Rete 4 (gruppo Mondadori). Inizia l’era delle TV private.
Prima che finisca l’anno Berlusconi si comprerà Italia 1 e nel 1984 anche Rete 4. L’esplosione della TV in Italia produrrà una lunga serie di “anomalie”: 640 canali televisivi via etere (come gli Stati Uniti, un quarto di tutto il mondo); 57% di risorse pubblicitarie incassate (circa il doppio che nel resto del mondo) delle quali oltre il 90% spartiti tra Berlusconi (2/3) e Rai (1/3).
Se è vero che il 98% degli italiani guarda la tv, chi controlla le tv controlla l’Italia. E infatti qualche dubbio sulla concentrazione di potere televisivo in Italia lo ha posto perfino la Corte Costituzionale. Ma il Governo è sempre intervenuto in difesa dello status quo.

    .1982. Inizia l’Era delle Tv Private

    Dopo la nascita di canale 5 di Berlusconi nel 1980, avvenuta per fusione di varie TV locali, i primi di gennaio avviano le trasmissioni Italia 1 (gruppo Rusconi) e Rete 4 (gruppo Mondadori). Inizia l’era delle TV private. Prima che finisca l’anno Berlusconi si comprerà Italia 1 e nel 1984 anche Rete 4. L’esplosione della TV in Italia produrrà una lunga serie di “anomalie”: 640 canali televisivi via etere (come gli Stati Uniti, un quarto di tutto il mondo); 57% di risorse pubblicitarie incassate (circa il doppio che nel resto del mondo) delle quali oltre il 90% spartiti tra Berlusconi (2/3) e Rai (1/3). Se è vero che il 98% degli italiani guarda la tv, chi controlla le tv controlla l’Italia. E infatti qualche dubbio sulla concentrazione di potere televisivo in Italia lo ha posto perfino la Corte Costituzionale. Ma il Governo è sempre intervenuto in difesa dello status quo.

  • Nel 1981, di fronte all'ondata di scioperi e manifestazioni guidati dal sindacato Solidarnosc, il generale Jaruzelski, segretario del partito comunista polacco, dichiara lo stato di assedio e introduce la legge marziale. Di fronte a questo ennesimo pugno di ferro, il PCI arriva a un passo dalla rottura definitiva con l'Urss. In un commento sull'Unità del 14 dicembre 1981, il giorno successivo alla proclamazione dello stato d'assedio, si legge: “Per essere riconosciuto come tale il socialismo deve lasciare ai lavoratori la possibilità di esprimersi e organizzarsi”.
Non sarà così in Italia, dove in nome del compromesso storico il PCI contribuisce alla repressione degli studenti prima all’università e dei lavoratori poi alla Fiat.
Sulla vicenda il PCI coglie anche l’occasione per prendere le distanza dalla rivoluzione d’Ottobre. “Ciò che è avvenuto in Polonia ci induce a considerare che, effettivamente, la capacità propulsiva di rinnovamento delle società, o almeno di alcune di esse, che si sono create nell'Est europeo, è venuto esaurendosi. Parlo di una spinta propulsiva che ha la sua data di inizio nella rivoluzione socialista di Ottobre”, sarà il commento di. Berlinguer..

    .1981. Il PCI e il Colpo di Stato Polacco

    Nel 1981, di fronte all'ondata di scioperi e manifestazioni guidati dal sindacato Solidarnosc, il generale Jaruzelski, segretario del partito comunista polacco, dichiara lo stato di assedio e introduce la legge marziale. Di fronte a questo ennesimo pugno di ferro, il PCI arriva a un passo dalla rottura definitiva con l'Urss. In un commento sull'Unità del 14 dicembre 1981, il giorno successivo alla proclamazione dello stato d'assedio, si legge: “Per essere riconosciuto come tale il socialismo deve lasciare ai lavoratori la possibilità di esprimersi e organizzarsi”. Non sarà così in Italia, dove in nome del compromesso storico il PCI contribuisce alla repressione degli studenti prima all’università e dei lavoratori poi alla Fiat. Sulla vicenda il PCI coglie anche l’occasione per prendere le distanza dalla rivoluzione d’Ottobre. “Ciò che è avvenuto in Polonia ci induce a considerare che, effettivamente, la capacità propulsiva di rinnovamento delle società, o almeno di alcune di esse, che si sono create nell'Est europeo, è venuto esaurendosi. Parlo di una spinta propulsiva che ha la sua data di inizio nella rivoluzione socialista di Ottobre”, sarà il commento di. Berlinguer..

  • La guerra delle Falkland  fu un conflitto militare combattuto tra aprile e giugno 1982 tra Argentina e Regno Unito per il controllo e il possesso delle isole Falkland, della Georgia del Sud e delle isole Sandwich meridionali.
Alla vigilia della guerra l'Argentina si trovava nel pieno di una devastante crisi economica. Il governo decise di giocare la carta del sentimento nazionalistico lanciando quella che considerava una guerra facile e veloce. il Regno Unito organizzò una task force navale per scacciare le forze argentine che avevano occupato gli arcipelaghi, e riconquistò le isole con un assalto anfibio. 
Dopo la guerra lampo, In Argentina crebbero dissenso e proteste contro il governo militare, avviandolo verso la caduta definitiva, mentre un'ondata di patriottismo si diffuse nel Regno Unito, ridando forza al governo del primo ministro Margaret Thatcher e fiato alle ambizioni britanniche di potenza post imperiale dopo la grave delusione seguita alla decolonizzazione e alla sconfitta nel conflitto di Suez.
A tutt'oggi l'Argentina reclama la sovranità sulle isole Falkland.

    .1982. La Guerra Lampo

    La guerra delle Falkland fu un conflitto militare combattuto tra aprile e giugno 1982 tra Argentina e Regno Unito per il controllo e il possesso delle isole Falkland, della Georgia del Sud e delle isole Sandwich meridionali. Alla vigilia della guerra l'Argentina si trovava nel pieno di una devastante crisi economica. Il governo decise di giocare la carta del sentimento nazionalistico lanciando quella che considerava una guerra facile e veloce. il Regno Unito organizzò una task force navale per scacciare le forze argentine che avevano occupato gli arcipelaghi, e riconquistò le isole con un assalto anfibio. Dopo la guerra lampo, In Argentina crebbero dissenso e proteste contro il governo militare, avviandolo verso la caduta definitiva, mentre un'ondata di patriottismo si diffuse nel Regno Unito, ridando forza al governo del primo ministro Margaret Thatcher e fiato alle ambizioni britanniche di potenza post imperiale dopo la grave delusione seguita alla decolonizzazione e alla sconfitta nel conflitto di Suez. A tutt'oggi l'Argentina reclama la sovranità sulle isole Falkland.

  • Era l’8 maggio del 1982. Durante le prove per il Gran Premio del Belgio di Formula 1 a Zolder muore tragicamente Gilles Villeneuve. La sua Ferrari si impenna dopo l'urto con la March di Jochen Mass che procedeva lentamente, volando in aria e proiettando violentemente il pilota canadese fuori dall'abitacolo. Gilles si schianta contro un paletto di sostegno delle reti di recinzione a bordo pista, riportando la frattura dell'osso del collo. Morirà poche ore dopo in ospedale.

    .1982. Gilles Villeneuve l’Ultima Corsa

    Era l’8 maggio del 1982. Durante le prove per il Gran Premio del Belgio di Formula 1 a Zolder muore tragicamente Gilles Villeneuve. La sua Ferrari si impenna dopo l'urto con la March di Jochen Mass che procedeva lentamente, volando in aria e proiettando violentemente il pilota canadese fuori dall'abitacolo. Gilles si schianta contro un paletto di sostegno delle reti di recinzione a bordo pista, riportando la frattura dell'osso del collo. Morirà poche ore dopo in ospedale.

  • Il 17 giugno si tiene l’ultimo CdA del Banco Ambrosiano: Roberto Calvi, accusato di reati vari, viene licenziato; il Banco liquidato. Alla riunione partecipa Graziella Corrocher, segretaria di Calvi.
Il pomeriggio la Corrocher viene trovata morta, defenestrata dal quarto piano. Il giorno dopo viene trovato morto Calvi, impiccato a Londra. Tutte le evidenze fanno pensare a omicidi, ma la giustizia li catalogherà come suicidi.
Calvi è iscritto alla P2, , come Michele Sindona, dal 1975: lo stesso anno di elezione a presidente CdA del Banco. 
A seguito del fallimento del Banco si scopre che il vaticano, per mezzo dello IOR guidato da monsignor Marcinkus, ha utilizzato il Banco per ottener profitti illeciti dal traffico di valuta: un’implicazione dalle dimensioni colossali.
Marcinkus fu incriminato ma, in base ai patti lateranensi, il Vaticano oppose qualunque processo. Sindona fu ucciso in carcere nel 1986 da un caffè al cianuro.

    .1982. Il Crack del Banco Ambrosiano

    Il 17 giugno si tiene l’ultimo CdA del Banco Ambrosiano: Roberto Calvi, accusato di reati vari, viene licenziato; il Banco liquidato. Alla riunione partecipa Graziella Corrocher, segretaria di Calvi. Il pomeriggio la Corrocher viene trovata morta, defenestrata dal quarto piano. Il giorno dopo viene trovato morto Calvi, impiccato a Londra. Tutte le evidenze fanno pensare a omicidi, ma la giustizia li catalogherà come suicidi. Calvi è iscritto alla P2, , come Michele Sindona, dal 1975: lo stesso anno di elezione a presidente CdA del Banco. A seguito del fallimento del Banco si scopre che il vaticano, per mezzo dello IOR guidato da monsignor Marcinkus, ha utilizzato il Banco per ottener profitti illeciti dal traffico di valuta: un’implicazione dalle dimensioni colossali. Marcinkus fu incriminato ma, in base ai patti lateranensi, il Vaticano oppose qualunque processo. Sindona fu ucciso in carcere nel 1986 da un caffè al cianuro.

  • Pio La Torre, segretario del Pci in Sicilia dal 1981, intraprende la sua ultima battaglia politica contro i missili Nato nella base di Comiso vicino Ragusa: il 30 aprile viene assassinato a Palermo a bordo di una macchina guidata dal compagno di partito Rosario Di Salvo, che perde la vita insieme a lui. Il quadro delle sentenze intervenute sul caso ha permesso di individuare nell'impegno antimafia di Pio La Torre la causa determinante della condanna a morte inflittagli dalla mafia.
Nello stesso anno Carlo Alberto dalla Chiesa viene nominato dal Consiglio dei Ministri prefetto di Palermo, ma il 3 settembre viene ucciso insieme alla moglie e alla scorta in un agguato a colpi di mitra.
Il 13 settembre il Parlamento approva la legge n. 646/1982, meglio conosciuta come legge Rognoni - La Torre, che introduce il reato di associazione per delinquere di tipo mafioso nel codice penale italiano. Fu approvata dal Parlamento italiano proprio a seguito dell'omicidio di Pio La Torre e di Carlo Alberto dalla Chiesa.

    .1982. La Mafia Uccide la Torre e dalla Chiesa

    Pio La Torre, segretario del Pci in Sicilia dal 1981, intraprende la sua ultima battaglia politica contro i missili Nato nella base di Comiso vicino Ragusa: il 30 aprile viene assassinato a Palermo a bordo di una macchina guidata dal compagno di partito Rosario Di Salvo, che perde la vita insieme a lui. Il quadro delle sentenze intervenute sul caso ha permesso di individuare nell'impegno antimafia di Pio La Torre la causa determinante della condanna a morte inflittagli dalla mafia. Nello stesso anno Carlo Alberto dalla Chiesa viene nominato dal Consiglio dei Ministri prefetto di Palermo, ma il 3 settembre viene ucciso insieme alla moglie e alla scorta in un agguato a colpi di mitra. Il 13 settembre il Parlamento approva la legge n. 646/1982, meglio conosciuta come legge Rognoni - La Torre, che introduce il reato di associazione per delinquere di tipo mafioso nel codice penale italiano. Fu approvata dal Parlamento italiano proprio a seguito dell'omicidio di Pio La Torre e di Carlo Alberto dalla Chiesa.

  • Dal 13 giugno all'11 luglio 1982 si svolse in  Spagna il campionato del mondo di calcio. Fu il primo campionato mondiale in cui le squadre partecipanti furono portate da 16 a 24. 
La squadra vincitrice fu l'Italia, che sconfisse 3-1 la  Germania Ovest in finale, aggiudicandosi così il suo terzo titolo mondiale.
La vittoria del mondiale fu molto utile anche alle istituzioni per ridare credibilità al calcio italiano che dopo il 1980, con lo scoppio del primo caso di calcio scommesse italiano detto Totonero, ne usciva distrutto.
E infatti, dopo la vittoria de mondiale, la FIGC ne approfittò per condonare due anni di sospensione ai calciatori che in quel momento erano squalificati.

    .1982. Italia Olé

    Dal 13 giugno all'11 luglio 1982 si svolse in Spagna il campionato del mondo di calcio. Fu il primo campionato mondiale in cui le squadre partecipanti furono portate da 16 a 24. La squadra vincitrice fu l'Italia, che sconfisse 3-1 la Germania Ovest in finale, aggiudicandosi così il suo terzo titolo mondiale. La vittoria del mondiale fu molto utile anche alle istituzioni per ridare credibilità al calcio italiano che dopo il 1980, con lo scoppio del primo caso di calcio scommesse italiano detto Totonero, ne usciva distrutto. E infatti, dopo la vittoria de mondiale, la FIGC ne approfittò per condonare due anni di sospensione ai calciatori che in quel momento erano squalificati.

  • Nell'agosto 1982 è iniziata la vendita al dettaglio negli Stati Uniti con un prezzo di lancio di 595 dollari.
Si narra che alla squadra di progettazione furono dati meno di due mesi per sviluppare un prototipo che potesse essere mostrato all'International Winter Consumer Electronics Show, nel gennaio 1982. Cinque mesi dopo è stato presentato in anteprima mondiale all'International Summer Consumer Electronics Show del 1982. 
Il debutto fu impressionante. David A. Ziembicki  uno degli ideatori dichiarò

    .1982. Inizia la Vendita del Commodore 64

    Nell'agosto 1982 è iniziata la vendita al dettaglio negli Stati Uniti con un prezzo di lancio di 595 dollari. Si narra che alla squadra di progettazione furono dati meno di due mesi per sviluppare un prototipo che potesse essere mostrato all'International Winter Consumer Electronics Show, nel gennaio 1982. Cinque mesi dopo è stato presentato in anteprima mondiale all'International Summer Consumer Electronics Show del 1982. Il debutto fu impressionante. David A. Ziembicki uno degli ideatori dichiarò "Tutto quello che vedemmo al nostro stand erano le persone dell'Atari con la mascella spalancata, che dicevano "Come potete farlo per solo 595 dollari?". Sembra che questo fu possibile grazie ad una produzione eseguita verticalmente da vari reparti aziendali, senza far uso di fornitori esterni (chi ha orecchie per intendere....).

  • Il 17 agosto 1982 il primo CD per utilizzo commerciale venne prodotto in una fabbrica della Philips ad Hannover in Germania: La Sinfonia delle Alpi di Richard Strauss diretta da Herbert Von Karajan con la Berliner Philharmoniker.
Il primo album musicale pop ad essere stampato sul nuovo supporto fu The Visitors del gruppo svedese degli ABBA, ma il primo ad essere immesso sul mercato fu 52nd Street di Billy Joel, commercializzato dal 1º ottobre 1982 in Giappone insieme al lettore.

    .1982. il Vinile Incontra il Laser: Nasce il CD

    Il 17 agosto 1982 il primo CD per utilizzo commerciale venne prodotto in una fabbrica della Philips ad Hannover in Germania: La Sinfonia delle Alpi di Richard Strauss diretta da Herbert Von Karajan con la Berliner Philharmoniker. Il primo album musicale pop ad essere stampato sul nuovo supporto fu The Visitors del gruppo svedese degli ABBA, ma il primo ad essere immesso sul mercato fu 52nd Street di Billy Joel, commercializzato dal 1º ottobre 1982 in Giappone insieme al lettore.

  • Periferia di Beirut. Uomini delle milizie cristiano-falangiste entrano nei campi profughi palestinesi di Sabra e Shatila per vendicare l' assassinio del loro neoeletto presidente Bashir Gemayel. Inizia un massacro della popolazione palestinese che durerà due giorni. L’esercito israeliano, installato a 200 metri da Shatila, crea una cinta intorno ai campi per chiuderli ermeticamente e fornire i mezzi necessari all'operazione.
Il bilancio, secondo stime difficilmente verificabili, sarà di circa 3.000 vittime. Persone inermi, indifese e disarmate sgozzate come animali, le donne violentate, i corpi dei bambini mutilati e smembrati. 
Una grande manifestazione di protesta in Israele porterà alla creazione di una commissione d’inchiesta che attribuirà ad Ariel Sharon la responsabilità del massacro, costringendolo a dimettersi da ministro della Difesa.
Il 16 dicembre dello stesso anno, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel condannare nel modo più assoluto il massacro, concluderà che “il massacro è stato un atto di genocidio’’.

    .1982. Il Massacro di Sabra e Shatila

    Periferia di Beirut. Uomini delle milizie cristiano-falangiste entrano nei campi profughi palestinesi di Sabra e Shatila per vendicare l' assassinio del loro neoeletto presidente Bashir Gemayel. Inizia un massacro della popolazione palestinese che durerà due giorni. L’esercito israeliano, installato a 200 metri da Shatila, crea una cinta intorno ai campi per chiuderli ermeticamente e fornire i mezzi necessari all'operazione. Il bilancio, secondo stime difficilmente verificabili, sarà di circa 3.000 vittime. Persone inermi, indifese e disarmate sgozzate come animali, le donne violentate, i corpi dei bambini mutilati e smembrati. Una grande manifestazione di protesta in Israele porterà alla creazione di una commissione d’inchiesta che attribuirà ad Ariel Sharon la responsabilità del massacro, costringendolo a dimettersi da ministro della Difesa. Il 16 dicembre dello stesso anno, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel condannare nel modo più assoluto il massacro, concluderà che “il massacro è stato un atto di genocidio’’.

  • Esce l'album musicale più venduto di tutti i tempi: Thriller di Michael Jackson.
Con le sue 115 milioni di copie vendute in tutto il mondo scalza back in black degli Ac/Dc.
Un segno dei tempi.

    .1982. Che Thriller!

    Esce l'album musicale più venduto di tutti i tempi: Thriller di Michael Jackson. Con le sue 115 milioni di copie vendute in tutto il mondo scalza back in black degli Ac/Dc. Un segno dei tempi.

Correva l’anno 1982

  • Posted on: aprile 22, 2016
  • By:
Condividi su
Condividi su