• Il 9 gennaio a Roma un commando neofascista irrompe negli studi di Radio Città Futura (Nata come Radio di movimento facente capo alle formazioni del Partito di Unità Proletaria e di Avanguardia operaia). In onda Radio Donna gestita da un collettivo femminista di casalinghe: argomento della diretta a cui partecipavano Anna Attura, Carmela Incafù, Gabriella Pignone, Annunziata Miolli, Rosetta Padula è la contraccezione. 
L’assalto è particolarmente cruento. I terroristi neri lanciano un ordigno incendiario, la radio va a fuoco, e mentre le cinque donne avvolte dalle fiamme cercano di fuggire sono freddamente gambizzate a colpi di mitra. Su una in particolare i fascisti si accaniscono, Anna Attura, viene colpita più volte al ventre, ricoverata in ospedale in coma con numerose emorragie, subisce l'asportazione sia dell'utero che di parte dell'intestino.

    .1979. Assalto a Radio Città Futura

    Il 9 gennaio a Roma un commando neofascista irrompe negli studi di Radio Città Futura (Nata come Radio di movimento facente capo alle formazioni del Partito di Unità Proletaria e di Avanguardia operaia). In onda Radio Donna gestita da un collettivo femminista di casalinghe: argomento della diretta a cui partecipavano Anna Attura, Carmela Incafù, Gabriella Pignone, Annunziata Miolli, Rosetta Padula è la contraccezione. L’assalto è particolarmente cruento. I terroristi neri lanciano un ordigno incendiario, la radio va a fuoco, e mentre le cinque donne avvolte dalle fiamme cercano di fuggire sono freddamente gambizzate a colpi di mitra. Su una in particolare i fascisti si accaniscono, Anna Attura, viene colpita più volte al ventre, ricoverata in ospedale in coma con numerose emorragie, subisce l'asportazione sia dell'utero che di parte dell'intestino.

  • In Iran l'opposizione allo scià cresceva, anche a causa della dura repressione governativa, Khomeyni dal suo esilio parigino incitava alla rivoluzione. La rivolta popolare era sempre più incontenibile e non riuscendo a fronteggiarla lo scià di Persia  Reza Pahlevi e la moglie Farah Diba il 16 gennaio fu costretto a fuggire dall'Iran mentre Khomeyni, tornato il 1º febbraio da un esilio che durava quasi da sedici anni, poteva instaurare una

    .1979. Khomeini torna in patria

    In Iran l'opposizione allo scià cresceva, anche a causa della dura repressione governativa, Khomeyni dal suo esilio parigino incitava alla rivoluzione. La rivolta popolare era sempre più incontenibile e non riuscendo a fronteggiarla lo scià di Persia Reza Pahlevi e la moglie Farah Diba il 16 gennaio fu costretto a fuggire dall'Iran mentre Khomeyni, tornato il 1º febbraio da un esilio che durava quasi da sedici anni, poteva instaurare una "repubblica islamica" in Iran, diventandone la guida spirituale.

  • Il 1º marzo, dopo 23 giorni di camera di consiglio, Paolo Rossi legge il verdetto per gli imputati del processo Lockheed. Mario Tanassi é dichiarato colpevole del reato di corruzione per atti contrari ai doveri d'ufficio, aggravato.
Viene condannato a due anni e quattro mesi di reclusione, 400.000 lire di multa, interdizione dai pubblici uffici per due anni sei mesi e venti giorni e la decadenza dall'ufficio di deputato.
Vengono condannati anche il generale Duilio Fanali, il segretario di Tanassi Bruno Palmiotti, Ovidio Lefèbvre D'Ovidio, Antonio Lefèbvre D'Ovidio, e il presidente di Finmeccanica Camillo Crociani.

    .1979. Lo scandalo Lockheed

    Il 1º marzo, dopo 23 giorni di camera di consiglio, Paolo Rossi legge il verdetto per gli imputati del processo Lockheed. Mario Tanassi é dichiarato colpevole del reato di corruzione per atti contrari ai doveri d'ufficio, aggravato. Viene condannato a due anni e quattro mesi di reclusione, 400.000 lire di multa, interdizione dai pubblici uffici per due anni sei mesi e venti giorni e la decadenza dall'ufficio di deputato. Vengono condannati anche il generale Duilio Fanali, il segretario di Tanassi Bruno Palmiotti, Ovidio Lefèbvre D'Ovidio, Antonio Lefèbvre D'Ovidio, e il presidente di Finmeccanica Camillo Crociani.

  • La sonda spaziale Voyager 1 è stata una delle prime esploratrici del sistema solare esterno. Fu lanciata nell'ambito del Programma Voyager della NASA il 5 settembre 1977 da Cape Canaveral, 
La Voyager 1 iniziò a fotografare Giove nel gennaio 1979. La sonda passò vicino a Giove il 5 marzo 1979, e continuò a fotografare il pianeta fino ad aprile. Poco tempo dopo fu la volta della sonda sorella Voyager 2.
Le due Voyager fecero numerose scoperte su Giove e i suoi satelliti. La più sorprendente fu la scoperta di vulcani di zolfo su Io, che non erano mai stati osservati né da Terra né dal Pioneer 10 o dal Pioneer 11.

    .1979. Giove ha gli anelli!

    La sonda spaziale Voyager 1 è stata una delle prime esploratrici del sistema solare esterno. Fu lanciata nell'ambito del Programma Voyager della NASA il 5 settembre 1977 da Cape Canaveral, La Voyager 1 iniziò a fotografare Giove nel gennaio 1979. La sonda passò vicino a Giove il 5 marzo 1979, e continuò a fotografare il pianeta fino ad aprile. Poco tempo dopo fu la volta della sonda sorella Voyager 2. Le due Voyager fecero numerose scoperte su Giove e i suoi satelliti. La più sorprendente fu la scoperta di vulcani di zolfo su Io, che non erano mai stati osservati né da Terra né dal Pioneer 10 o dal Pioneer 11.

  • La centrale nucleare di Three Mile Island è un impianto situato sull'isola omonima dello Stato della Pennsylvania, USA. Il 28 marzo del 1979 ci fu il più grave incidente nucleare avvenuto negli Stati Uniti che ha portato al rilascio di piccole quantità di gas radioattivi e di iodio radioattivo nell'ambiente.
Durante l'incidente si ebbe una pericolosa fusione parziale del nocciolo e in conseguenza dei gravissimi danni riportati l'unità 2 fu chiusa.

    .1979. Il disastro nucleare di Three Mile Island (USA)

    La centrale nucleare di Three Mile Island è un impianto situato sull'isola omonima dello Stato della Pennsylvania, USA. Il 28 marzo del 1979 ci fu il più grave incidente nucleare avvenuto negli Stati Uniti che ha portato al rilascio di piccole quantità di gas radioattivi e di iodio radioattivo nell'ambiente. Durante l'incidente si ebbe una pericolosa fusione parziale del nocciolo e in conseguenza dei gravissimi danni riportati l'unità 2 fu chiusa.

  • Il 7 aprile una vasta operazione condotta dalla Digos si svolge su tutto il territorio nazionale (principalmente a Padova, Milano, Roma, Rovigo e Torino). Decine di  militanti dell’area della cosiddetta “autonomia” vengono arrestati. Tra gli arrestati militanti di Potere operaio e docenti in vista della Facoltà di Scienze politiche di Padova. Gli ordini di cattura vengono firmati da Pietro Calogero.
La motivazione degli arresti era aver

    .1979. Il processo 7 aprile

    Il 7 aprile una vasta operazione condotta dalla Digos si svolge su tutto il territorio nazionale (principalmente a Padova, Milano, Roma, Rovigo e Torino). Decine di militanti dell’area della cosiddetta “autonomia” vengono arrestati. Tra gli arrestati militanti di Potere operaio e docenti in vista della Facoltà di Scienze politiche di Padova. Gli ordini di cattura vengono firmati da Pietro Calogero. La motivazione degli arresti era aver "organizzato e diretto" le Brigate Rosse, "costituita in banda armata", "al fine di promuovere l'insurrezione armata contro i poteri dello Stato". I "teorema Calogero" si rivelerà infondato. Per molti fu una delle varie mosse del PCI volte ad eliminare politicamente tutto ciò che si muoveva alla sua sinistra. Fu la prima grave applicazione politica del reato di "associazione a delinquere", di norma riservato alle inchieste di mafia.

  • Viene eletta Margaret Thatcher, prima donna primo ministro soprannominata “Lady di ferro”, che attuò feroci peggioramenti per le classi sociali più deboli.
Raddoppio della disoccupazione, svendita di quasi tutte le aziende pubbliche, leggi speciali (tribunali privi di giuria, ampliamento dei poteri di arresto di polizia e militari; prolungamento fermo di polizia sino a 72 ore, condizioni di detenzione e di interrogatorio durissime), rifiuto del riconoscimento di prigionieri politici agli attivisti nordirlandesi (che ne decretò la morte, tra questi Bobby Sands).
Si è resa famosa anche per aver attuato pesanti limitazioni allo sciopero e per aver inviato la polizia a far terminare nella repressione gli scioperi oltranza dei minatori che si opponevano alla chiusura di diverse miniere.

    .1979. Inizia l'era buia della Thatcher

    Viene eletta Margaret Thatcher, prima donna primo ministro soprannominata “Lady di ferro”, che attuò feroci peggioramenti per le classi sociali più deboli. Raddoppio della disoccupazione, svendita di quasi tutte le aziende pubbliche, leggi speciali (tribunali privi di giuria, ampliamento dei poteri di arresto di polizia e militari; prolungamento fermo di polizia sino a 72 ore, condizioni di detenzione e di interrogatorio durissime), rifiuto del riconoscimento di prigionieri politici agli attivisti nordirlandesi (che ne decretò la morte, tra questi Bobby Sands). Si è resa famosa anche per aver attuato pesanti limitazioni allo sciopero e per aver inviato la polizia a far terminare nella repressione gli scioperi oltranza dei minatori che si opponevano alla chiusura di diverse miniere.

  • Il 1° luglio 1979 era in vendita il primo Walkman, un piccolo lettore di musicassette con uscite audio per le cuffie e i tasti «play», «rewind» e «forward». Era premendo gli ultimi due che il nastro di solito s’ingarbugliava e allora occorreva l’altra grande invenzione del secolo, la biro Bic, per riavvolgerlo: grazie a una coincidenza miracolosa, aveva la stessa sezione dei gancetti della bobina.  
 
Il Walkman non rivoluzionò solo il modo di ascoltare la musica, ma permise per la prima volta di farlo in movimento.

    .1979. Arriva il Walkman

    Il 1° luglio 1979 era in vendita il primo Walkman, un piccolo lettore di musicassette con uscite audio per le cuffie e i tasti «play», «rewind» e «forward». Era premendo gli ultimi due che il nastro di solito s’ingarbugliava e allora occorreva l’altra grande invenzione del secolo, la biro Bic, per riavvolgerlo: grazie a una coincidenza miracolosa, aveva la stessa sezione dei gancetti della bobina. Il Walkman non rivoluzionò solo il modo di ascoltare la musica, ma permise per la prima volta di farlo in movimento.

  • Il 9 settembre Jody Scheckter, pilota sudafricano, vince il titolo mondiale piloti per la Ferrari, non ve ne saranno altri fino al 2000 con l'inizio dell'

    .1979. la Ferrari vince prima del grande buio

    Il 9 settembre Jody Scheckter, pilota sudafricano, vince il titolo mondiale piloti per la Ferrari, non ve ne saranno altri fino al 2000 con l'inizio dell' "era" di Michael Schumacher.

  • Il 9 ottobre la Fiat consegna la lettera di licenziamento a 61 dipendenti. Immediata la reazione dei lavoratori, con scioperi spontanei o organizzati dalla rete di lavoratori autorganizzati.
La FLM (Federazione Lavoratori Metalmeccanici) dichiara tre ore di sciopero ma la mattina prima diffonde un volantino che associa le lotte al terrorismo. Inoltre condiziona la difesa legale dei licenziati alla firma di un documento nel quale si chiede di condannare ogni pratica di sopraffazione e di intimidazione.
Si sarà poi che le OOSS e il Pci vennero informati prima dalla Fiat.

    .1979. 61 licenziamenti alla Fiat

    Il 9 ottobre la Fiat consegna la lettera di licenziamento a 61 dipendenti. Immediata la reazione dei lavoratori, con scioperi spontanei o organizzati dalla rete di lavoratori autorganizzati. La FLM (Federazione Lavoratori Metalmeccanici) dichiara tre ore di sciopero ma la mattina prima diffonde un volantino che associa le lotte al terrorismo. Inoltre condiziona la difesa legale dei licenziati alla firma di un documento nel quale si chiede di condannare ogni pratica di sopraffazione e di intimidazione. Si sarà poi che le OOSS e il Pci vennero informati prima dalla Fiat.

  • Il 4 novembre, all'indomani della rivoluzione islamica scoppiata pochi mesi prima in Iran con la cacciata dello scià e il ritorno dell'ayatollah Khomeini, un gruppo di studenti assalta l’ambasciata americana di Teheran, prendendo in ostaggio l’intera missione diplomatica. La causa scatenante è la decisione degli Usa di ospitare lo scià, cacciato dal paese in quanto autore di un golpe militare.
Furono liberati gi ostaggi delle minoranze etniche e i malati. Per  gli altri 52 rimasti in ostaggio la detenzione continuerà per oltre un anno, fino al 20 gennaio 1981.

    .1979. Assalto all'ambasciata Usa a Tehran

    Il 4 novembre, all'indomani della rivoluzione islamica scoppiata pochi mesi prima in Iran con la cacciata dello scià e il ritorno dell'ayatollah Khomeini, un gruppo di studenti assalta l’ambasciata americana di Teheran, prendendo in ostaggio l’intera missione diplomatica. La causa scatenante è la decisione degli Usa di ospitare lo scià, cacciato dal paese in quanto autore di un golpe militare. Furono liberati gi ostaggi delle minoranze etniche e i malati. Per gli altri 52 rimasti in ostaggio la detenzione continuerà per oltre un anno, fino al 20 gennaio 1981.

  • Il presidente della Repubblica Sandro Pertini firma i decreti del Governo Cossiga che aumentano la repressione in Italia: fermo di polizia esteso a 96 ore; autorizzate le perquisizioni per causa d’urgenza anche senza mandato; estesi di un terzo, per ogni grado di giudizio, i termini della carcerazione preventiva per i reati di terrorismo; incentivo per il pentitismo, con sconti di pena per chi collabora con la giustizia.

    .1979. Il Governo aumenta la repressione

    Il presidente della Repubblica Sandro Pertini firma i decreti del Governo Cossiga che aumentano la repressione in Italia: fermo di polizia esteso a 96 ore; autorizzate le perquisizioni per causa d’urgenza anche senza mandato; estesi di un terzo, per ogni grado di giudizio, i termini della carcerazione preventiva per i reati di terrorismo; incentivo per il pentitismo, con sconti di pena per chi collabora con la giustizia.

Correva l’Anno 1979

Condividi su
Condividi su